SASA CARMANDO, LE MANI SU D10S MARADONA

Carmando-Maradona

E’ rimasto nella stessa squadra per 36 anni. Si è accomodato in panchina in oltre 1200 partite, senza mai giocarne una.

Salvatore Carmando, detto Sasa ‘a vecchiarella, è stato il massaggiatore ufficiale del Napoli per tre decadi e mezzo. Ha partecipato alle grandi vittorie del Napoli, ai due scudetti e alla Coppa Uefa, ma pure ai momenti più bui, come la retrocessione in C per fallimento. Continue reading SASA CARMANDO, LE MANI SU D10S MARADONA

LE RISSE DI ALMIR, IL PELE’ BIANCO

almir-pele

Aveva sangue e piedi brasiliani, spirito e grinta argentini. Si chiamava Almir Moraes de Albuquerque, detto Almir Pernambuquinho, uno dei rari casi in cui il soprannome è più complicato del nome stesso. Per facilitare le cose, o complicarle, a fine anni ’50 lo ribattezzarono O’ Pelé Branco. Il Pelé nero diventò O’Rei e vestì solo la maglia del Santos e quella della Nazionale brasiliana. Il Pelè bianco invece non mantenne le promesse, preferiva la cerveja, le anfetamine e la bella vita. Cambiò tante squadre, partecipò da attore protagonista a risse e battaglie campali in tre grandi stadi del Sudamerica: Monumental, Bombonera e Maracanã. Continue reading LE RISSE DI ALMIR, IL PELE’ BIANCO

GARRINCHA, L’ALLEGRIA DELLA GENTE, FINITA IN TRAGEDIA

 

Era un bambino nel corpo storpio di un adulto. Puro, ingenuo, buono. Gli occhi vagamente strabici, la schiena storta come un punto di domanda, la gamba sinistra più corta della destra di sei centimetri, un ginocchio girato verso l’interno e l’altro verso l’esterno. Uno scherzo della natura.

Quando entrava in campo però, era lui a scherzare gli avversari, con una finta unica. Faceva sempre quella e i difensori ci cascavano sempre. Era un fenomeno, un giocoliere unico, si divertiva e faceva divertire gli altri. Un giocatore speciale, tutto talento individuale, dribbling e improvvisazione. Continue reading GARRINCHA, L’ALLEGRIA DELLA GENTE, FINITA IN TRAGEDIA

LELLO SCAGNELLATO, IL CAPITANO DEL PADOVA DI ROCCO

LelloScagnellato

Picchiava col cuore in mano, e va da sé: con i polsini della maglietta tutti sporchi di sangue. Gli spiaceva, era un duro dal cuoricino di panna. Interpretò come meglio non poteva la frase-leggenda di Nereo Rocco: «Tutto quelo che se movi su l’erba, daghe. Se xe la bala, pasiensa». Lello Scagnellato, diga del Padova fine anni Cinquanta, forgiato – marmo e acciaio – dal Paròn. Continue reading LELLO SCAGNELLATO, IL CAPITANO DEL PADOVA DI ROCCO

GLI SCHIZZI SPLATTER DI MAURO TASSOTTI

 

 

Mauro_Tassotti_Milan_Casual

Chioma riccioluta, vagamente afro. Naso aquilino. Sguardo mite. Mauro Tassotti, romano de Roma, arriva al Milan nell’estate 1980, primo anno di Serie B dei rossoneri. E’ un terzino destro che marca la seconda punta avversaria, se vogliamo il tipico terzino anni Ottanta, rude e ai limiti del regolamento. Continue reading GLI SCHIZZI SPLATTER DI MAURO TASSOTTI

PAUL INCE: TACKLING IS BETTER THAN SEX

Paul-Ince

 

“I love tackling, love it. It’s better than sex”

Lo chiamavano The Guv’nor, il Governatore, per la personalità con cui padroneggiava a centrocampo. Ai tempi del Manchester United, se lo era fatto pure scrivere nella targa: Guv 8. Continue reading PAUL INCE: TACKLING IS BETTER THAN SEX

PICCHIA ROMEO! IL DURO BENETTI, BAFFI, TACKLE E CANARINI

 

Benetti-Canarini - Copia

Baffoni color rame da vichingo, guance butterate, sguardo torvo, cosce ipertrofiche. Mezzo uomo, mezzo rottweiler. Romeo Benetti è stato uno dei migliori centrocampisti italiani degli anni Settanta, con le maglie di Milan, Juve e Nazionale. Dotato di fisico corazzato e forza bruta, Romeo migliorò con il tempo, raffinando i piedi ed evolvendosi in un centrocampista moderno, capace di inserirsi e segnare con bordate da fuori. Continue reading PICCHIA ROMEO! IL DURO BENETTI, BAFFI, TACKLE E CANARINI

ROMEO BENETTI E L’UDIENZA DAL PAPA

 

Romeo_BenettI=-Euro_1980

 

«Lei è Benetti?».

Lui non rispose. Troppa emozione, troppo cuore che dà un’accelerata proprio in quel momento lì, troppo di tutto. L’uomo vestito di bianco ripetè gentile, solo un po’ cantilenante. Continue reading ROMEO BENETTI E L’UDIENZA DAL PAPA

IL BALLERINO ROBBIE SAVAGE: BELLO, SPORCO E CATTIVO

 

Fisico slanciato, 185 centimetri ben proporzionati, occhi blu e lunga chioma bionda, ben curata e sempre in ordine. Un principe azzurro dalla battuta pronta, che oggi sbanca il lunario come commentatore televisivo e radiofonico per la BBC, la maggiore emittente britannica. Robert William Savage, per tutti Robbie, era un tipo affascinate e lo è tuttora, scavallati i quarant’anni (è nato il 18 Ottobre 1974 a Wrexham, in Galles). Continue reading IL BALLERINO ROBBIE SAVAGE: BELLO, SPORCO E CATTIVO