LE MIGLIORI FRASI DI VUJADIN BOSKOV

BOSKOV2

Il 27 Aprile di due anni fa ci lasciava Vujadin Boskov, indimenticato allenatore di Real Madrid, Ascoli, Sampdoria, Roma e Napoli tra le altre. Un personaggio unico ed inimitabile, dotato di sagacia e humour. A seguire una raccolta di frasi famose e massime indimenticabili di “Zio Vuja”. Continue reading LE MIGLIORI FRASI DI VUJADIN BOSKOV

LE FOTO COMPROMETTENTI DI TARCISIO BURGNICH

Ezio-Pascutti-Burgnich

 

Era l’altra metà del terzino, il lato B della Grande Inter di Herrera.

Sarti-Burgnich-Facchetti, la filastrocca. Tarcisio Burgnich, la roccia. Umile, sobrio, friulano di scorza dura, taciturno, accigliato, onesto nel riconoscere che la vita del terzino è lacrime e sudore, uomo tutto d’un pezzo come solo si poteva essere negli anni Sessata. Continue reading LE FOTO COMPROMETTENTI DI TARCISIO BURGNICH

IL DRIBBLING ALLE MINIERE DEL “PAISÀ” VINCENZO SCIFO

scifo1

 

Mister Brillantina giocava in punta di piedi, come chi si sente padrone del palcoscenico, sa dove andrà a posarsi la luce dei riflettori e recita sempre sopra le righe: mica era un vezzo, gli veniva naturale così. Continue reading IL DRIBBLING ALLE MINIERE DEL “PAISÀ” VINCENZO SCIFO

LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI

 

28/07/02 SEASON 2002/2003 RANGERS Lorenzo Amoruso in action

All’apice dell’orgia da tibie, quando ormai il grigio stopper era diventato idolo delle folle e icona cavatappi da gadget nei pub più chic, riconobbe che in lui qualcosa era cambiato.

Mi sento mezzo italiano e mezzo scozzese“, disse Lorenzo Amoruso del quartiere Palese, Bari, provincia di Glasgow. Amoruso è stato il prototipo migliore del mastino da esportazione Made in Italy. Continue reading LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI

I RAPTUS DI SASÁ SOVIERO

Soviero

Il Bruto delle banlieue del nostro calcio: grande, grosso, rissoso e manco aveva bisogno degli spinaci per menare le mani. Una violenza da baraccopoli, persino simpatica nella sua brutale gratuità. Una cattiveria rurale, che arriva da lontano, quando gli uomini avevano la clava al posto dell’iPod.  Continue reading I RAPTUS DI SASÁ SOVIERO

DI SOMMA E IL ROMANZO CRIMINALE DI AVELLINO

sibilia-di-somma

 

Wilma, passami la clava.

Avellino anni Ottanta, non una squadra, ma una banda di detenuti in attesa di giudizio, il braccio della morte della serie A.

Un romanzo criminale  che ripercorre la storia della criminalità organizzata sulla linea difensiva, quando il libero stava due passi indietro a tutti e la diagonale era solo una posizione del Kamasutra, e nemmeno la più complicata.  Continue reading DI SOMMA E IL ROMANZO CRIMINALE DI AVELLINO

GEOVANI SILVA, SMARRITO NEL LABIRINTO DI BOLOGNA

GEOVANI - BELLINI

 

Incrocio. Destra o sinistra? Aveva tempo per pensarci, il semaforo era rosso. Destra o sinistra? Ieri quale ho preso? Destra. No, sinistra. Guardò a destra: campagna. Guardò a sinistra, gli parve di riconoscere un casolare. Decise: sinistra. Svoltò, sperò.  Continue reading GEOVANI SILVA, SMARRITO NEL LABIRINTO DI BOLOGNA