KAZU MIURA: IL GENOA APRE LE PORTE AL GIAPPONE

 

Kazuyoshi_Miura_-_Genoa_1893_1994-95

 

 

Da buon giapponese, il centravanti-pacco Kazuyoshi “but please, cali me Kazu” Miura si era preparato all’esame. Aveva studiato in Brasile, ne andava fiero. Era partito dal Giappone a sedici anni, meta la Harvard del football. Si era applicato. Sui testi sacri, sui piedi sacri. Sei anni di praticantato per sentirsi all’altezza delle proprie ambizioni: hai visto mamma che so leggere?  Continue reading KAZU MIURA: IL GENOA APRE LE PORTE AL GIAPPONE

PAUL GASCOIGNE: 10 SCHERZI E ANEDDOTI SU GAZZA

Gazza33333

 

Istrionico e pazzo, talentuoso e incline allo scherzo, Paul Gascoigne ne ha combinate di tutti i colori in carriera. Vi proponiamo 10 aneddoti e scherzi con protagonista Gazza. Continue reading PAUL GASCOIGNE: 10 SCHERZI E ANEDDOTI SU GAZZA

DANIEL PASSARELLA E MARIO KEMPES, NEMICI AMICI

1978 - Finale, la Coppa di Passarella

 

“Tu-tuuuu.” Lasciò squillare due minuti. Riagganciò. Mezz’ora dopo riprovò. “Tu-tuuuu.” Niente, neppure stavolta.

Gli risposero quando ormai non ci sperava più. “Daniel?” chiese. “No, non sono Daniel, sono un amico, ha lasciato il telefono a me. È in camera. Ha lasciato detto che non vuole essere disturbato.” Continue reading DANIEL PASSARELLA E MARIO KEMPES, NEMICI AMICI

LA FLEBO DI FABIO CANNAVARO

Cannavaro flebo

 

 

La camera 712 del Grand Hotel Marriott di Mosca, una squadra che il giorno dopo giocherà la finale della coppa Uefa (vincendola per 3 a 0), il medico Luca Montagna, il massaggiatore Corrado Gatti, alcuni giocatori, anzi soprattutto uno, soltanto uno che non è “schermato”: Fabio Cannavaro. È il capitano della Nazionale il protagonista e il regista del video shock trasmesso ieri da “Punto e a capo”, la rubrica di Rai 2, dopo una specie di slalom tra diffide legali e tentennamenti politici all’interno degli stessi uffici di viale Mazzini.

Continue reading LA FLEBO DI FABIO CANNAVARO

HUGO MARADONA, IL FRATELLO BIDONE DI DIEGO

maradona-hugo

 

“E com’è?”

“Come cazzo vuoi che sia?”

“Non ti incazzare, ti ho solo chiesto com’è.”

“A te non deve importare com’è. A te deve importare chi è, hai capito? Non mi fare storie, che tanto non è che si può tornare indietro.” Continue reading HUGO MARADONA, IL FRATELLO BIDONE DI DIEGO

I TACKLE CANAGLIA DI GRAEME SOUNESS

Souness-Whiteside

 

Le donne avevano la coda, le scarpe da calcio bullonate erano armi improprie, i delitti a gamba tesa cadevano in prescrizione, l’odore era quello di olio canforato, faceva buio presto e gli stadi erano luoghi di perdizione. Continue reading I TACKLE CANAGLIA DI GRAEME SOUNESS