IL BIDONE SMEETS E LA FOTO DI PULICI

pulici

A mezzogiorno in punto il bidone più veloce della storia del West pallonaro sorrise ai fotografi, disse le solite frasi di circostanza, sono felice di essere qui e via con il ritornello, e mostrò orgoglioso la maglia numero 2 del Toro con su scritto il suo nome: Axel Smeets.  Continue reading IL BIDONE SMEETS E LA FOTO DI PULICI

HANSI MÜLLER E L’OMBRA DI BECCALOSSI

hansi_muller

“Giocare con Hansi Müller è peggio che giocare con una sedia. Almeno la sedia ti rimanda indietro il pallone”, questo l’epitaffio che Evaristo Beccalossi gli dedicò chiudendo definitivamente la questione sul damerino tedesco dal baricentro basso e il mento alto, tipico di chi guarda la vita con la puzza sotto il naso.  Continue reading HANSI MÜLLER E L’OMBRA DI BECCALOSSI

IL CALENDARIO HOT DI MISS HEDMAN

hedm

“…e non hai ancora visto luglio.”

Sfogliò frettolosamente il calendario: aprile, maggio, giugno. Luglio. La ragazza stava sotto una cascata. Era nuda, fotografata di spalle rispetto all’obiettivo, aveva la pelle bianca e lucida, imperlata di goccioline d’acqua.  Continue reading IL CALENDARIO HOT DI MISS HEDMAN

LA PROMESSA MANTENUTA DI PASQUALE BRUNO

bruno

Scena del crimine

 

Torino-Brescia, 7 Febbraio 1993. Sul finire del primo tempo, il difensore del Toro Pasquale Bruno entra duro, durissimo su Florin Raducioiu, guizzante punta delle Rondinelle. Il centravanti romeno viene portato fuori dagli spogliatoi a braccia, con un taglio profondo sino all’osso, dalla tibia al tallone. Una ferita poi suturata con 9 punti. Continue reading LA PROMESSA MANTENUTA DI PASQUALE BRUNO

IL GENIO CRIMINALE DI ZLATAN IBRAHIMOVIC

Un genio criminale. Squarci di luce nel temporale. E lui è tuono, e lui è folgore. Zlatan in croato: oro. Luccica, ma è un brillare diabolico. Jack Nicholson in Shining, e l’Overlook Hotel è l’area di rigore avversaria. Continue reading IL GENIO CRIMINALE DI ZLATAN IBRAHIMOVIC