I CARTELLINI DA VISITA DI ALEKSANDAR MITROVIC

Nel 2005 Malcolm Gladwell, scrittore e giornalista del “The New Yorker Magazine”, scrisse un libro di psicologia intitolato “Blink: The Power of Thinking Without Thinking” (Il potere di pensare senza pensare).

Una delle teorie contenute nel best-seller di Gladwell è che la prima impressione che abbiamo di una persona è quella giusta. Gladwell sostiene che in molte situazioni, particolarmente in quelle di stress, occorre fidarsi soltanto di quanto il cervello ha elaborato in questi 2 secondi, senza dilungarsi in lunghe riflessioni.

Se le teorie di Gladwell fossero vere, Aleksandar Mitrović sarebbe un calciatore finito in Premier League.

Mitrovic

 

9 Agosto, St James’ Park, Newcastle upon Tyne.

E’ la prima giornata di Premier League, il Newcastle ospita il Southampton. Dopo il vantaggio dei Saints con Graziano Pellè, i padroni di casa ribaltano la gara grazie ai gol di Papiss Cissé e Georginio Wijnaldum. Il nuovo tecnico dei Magpies, Steve McClaren, ex Ct della Nazionale inglese, guarda la panchina e ordina ad Aleksandar Mitrović di scaldarsi.

Il 20enne centravanti serbo è uno dei prospetti più interessanti del calcio europeo.  Nel 2013 ha vinto l’Europeo Under-19 con la Serbia, venendo eletto miglior giocatore del torneo. In due stagioni con l’Anderlecht, ha siglato 44 gol, attirando le attenzioni di molti. Alla fine l’ha spuntata il Newcastle, che ha sborsato 13 milioni di sterline al club belga.

Alto 1.89, Mitrović ha il fisico ideale per tener palla e aiutare una squadra in vantaggio. Al 75’ McClaren toglie lo stanco  Cissé e inserisce il giovane serbo. La sua avventura al St James’ Park parte pero’ nel peggiore dei modi. Appena 10 secondi dopo suo ingresso infatti, Mitrović va in pressione sul difensore Matt Target in una zona del campo innocua. Sara’ l’emozione, sarà la voglia di strafare, ma il serbo ci va giu’ duro, entrando in tackle con tutta la grinta che ha in corpo. (cliccare QUI per credere).

MitrovicYellow

Target, che in inglese curiosamente significa “bersaglio”, dimentica che Football is not Ballet e recita la parte della vittima, stramazzando al suolo come se gli avessero sparato dalla tribuna. I giocatori del Southampton circondano l’arbitro Craig Pawson, chiedendo l’espulsione. Il magnanimo Pawson invece si limita ad ammonire Mitrović, che comunque entra nel libro dei record della Premier League come cartellino giallo piu’ veloce per un esordiente.  A fine gara, davanti ai microfoni, McClaren ammette che il ragazzo e’ stato fortunato a non venire espulso, giustificandolo però con la voglia di mettersi in mostra.

La domenica successiva,  Mitrović parte ancora dalla panchina, nella trasferta dei Magpies a Swansea. Sotto di due, McClaren lo butta nella mischia all’82’. E lui che fa? Concede il bis, facendosi ammonire due minuti dopo il suo ingresso.

Dopo una buona prestazione da titolare all’Old Trafford con il Manchester United (0-0), Mitrović fa il suo esordio dal 1’ davanti al pubblico del St James’ Park, sabato 29 Agosto, contro l’Arsenal. Una partita che però durerà appena 16 minuti. Il tempo di contendere una palla vagante al mediano dell’Arsenal Francis Coquelin, in una zona interlocutoria del campo. Invece della palla pero’ Mitrović rifila un pestone a Coquelin che, nonostante sia un medianaccio, si scorda che Football is not Ballet. Complice la sceneggiata del francese e la soffiata del quarto uomo, l’arbitro Andrew Marriner non è generoso come il collega di qualche domenica prima e sventola il rosso al focoso serbo (cliccare QUI per credere).

La commissione disciplinare rifilerà poi tre giornate di squalifica a Mitrović, il tempo necessario per farlo meditare sul suo approccio troppo aggressivo con il calcio inglese, che non è più il football tutto tackle e fisicità dei bei tempi andati. Ci sarà da lavorare, perché ora la fama di bad boy e’ nota oltremanica e arbitri  e telecamere avranno sempre l’occhio vigile. Good luck, Aleksandar!

MitrovicRed1

ALEKSANDAR MITROVIC

RUOLO: Attaccante

NATO IL: 16 Settembre 1994, Smederevo (Serbia)

PALMARES CLUB
Campionato Serbo, Stagione 2012-13, Squadra: Partizan Belgrado
Campionato Belga, Stagione 2013-14, Squadra: Anderlecht
Supercoppa Belga 2014, Squadra: Anderlecht

PALMARES NAZIONALE
Campionato Europeo Under 19, Anno 2013

TITOLI INDIVIDUALI
Miglior giocatore Campionato Europeo Under 19, Anno 2013

NAZIONALE: Serbia – 15 Presenze, 2 Gol

CARRIERA

Mitrovic Statistiche

Mitrovic Statistiche

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *