LE MALEFATTE DI EDGAR DAVIDS NEI DILETTANTI INGLESI

spt_ai_barnet_wrexham_17.jpg

13 Ottobre 2013, Barnet vs Wrexham, Conference

Minuto 86 di Barnet – Wrexham, partita di Conference, la quinta serie inglese e prima lega non professionistica. I londinesi del Barnet sono in vantaggio 1-0 (gol di Anthony Acheampong) sui gallesi del Wrexham, quando l’arbitro fischia una punizione al limiti dell’area per gli ospiti. Un viso noto prende in mano la palla col chiaro intento di perdere tempo: è Edgar Davids, ex stella di Ajax, Milan, Juventus, Barcellona, Inter e Tottenham Hotspur. A 40 anni suonati, il pitbull olandese è allenatore-giocatore del Barnet, squadra del North London, retrocessa l’anno prima dalla League Two. Maglia numero uno, soliti occhialini protettivi e solito ghigno da combattente. Che si giochi in Champions League o nei dilettanti, Edgar è sempre lo stesso. 

Sotto di uno, gli avversari hanno fretta ma, si sa, la fretta è cattiva consigliera. Il numero due dei gallesi, un tipo pelato e tracagnotto di nome Richard Wright, si avventa sull’olandese per strappargli la palla di mano. Cattiva idea, my friend. Approfittando del parapiglia generale, Davids carica il gomito e colpisce con malizia l’avversario sul volto. Wright cade a terra e quando si rialza perde vistosamente sangue dalla bocca (QUI il video).

A fine gara, David Artell del Wrexham posta sul proprio account ufficiale di Twitter la foto del compagno col labbro incerottato scrivendo: “Davids dovrebbe vergognarsi del suo comportamento. Il buco in bocca di Wright è talmente grande che gli servirebbe un trapianto di pelle“.

Richard Wright Wrexham

Per non saper né leggere né scrivere l’arbitro espelle sia Davids che l’incredulo e sanguinante Wright. Sedato il parapiglia, il gioco riprende e dalla punizione successiva il Wrexham pareggia con una deliziosa punizione a giro di Dean Keates. Prima del triplice fischio finale, c’è ancora tempo per un’entrata omicida del gallese Johnny Hunt sul povero Curtis Weston. Rosso per Hunt, gamba rotta per Weston (QUI il video).

Un sabato di ordinaria violenza nei dilettanti inglesi, con un protagonista d’eccezione come Edgar Davids. Sarà una delle sue ultime bravate. Il 28 Dicembre dello stesso anno infatti, Edgar annuncerà il suo ritiro, in seguito all’espulsione (la terza stagionale) nel match perso 2-1 dal suo Barnet a Salisbury. Il motivo del ritiro? Gli arbitri che lo hanno preso di mira…

Richard Wright Wrex

 

EDGAR DAVIDS

RUOLO: Centrocampista

NATO IL: 13 Marzo 1973, Paramaribo (Suriname)

SOPRANNOME: Pitbull

PALMARES

Ajax Amsterdam

1 Coppa UEFA: 1991-92

1 UEFA Champions League: 1994-95

1 Coppa Intercontinentale: 1995

1 Supecoppa UEFA: 1994

3 Eredivise Olanda: 1993-94, 1994-95, 1995-96, Squadra: Ajax

2 Coppa d’Olanda: 1992-93, 2006-07, Squadra: Ajax

4 Supercoppa d’Olanda: 1993, 1994, 1995, 2007

Juventus

3 Serie A Italia: 1997-98, 2001-02, 2002-03

2 Supercoppa Italiana: 2002, 2003

1 Coppa Intertoto: 1999

RECORD PERSONALI

Giocatore con più espulsioni in Champions League: 4

NAZIONALE – Olanda, 74 Presenze, 6 gol

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *