LE NOTTI BRAVE DI GIACOMO LIBERA

Il ragazzo che portava la maglia numero 11 e sembrava il nuovo Riva. Tutti e due erano del lago Maggiore: Gigi Riva di Leggiuno, Giacomo Libera di Ispra. Vicini di casa e piedi sinistri apparentemente simili. Libera, nel Varese dei primi anni Settanta, faceva coppia con Egidio Calloni non ancora Sciagurato. Continue reading LE NOTTI BRAVE DI GIACOMO LIBERA

L’ETERNA PROMESSA DI MIMMO MORFEO

Talento puro, classe cristallina, piedino sinistro da ricamo, ago su tessuto, e lui è sempre stato l’ago. Veleno per pungere, e mai la modica quantità per Domenico Morfeo, giocoliere in libertà condizionata, cazzaro di dimensioni cosmiche, attaccabrighe per necessità.  Continue reading L’ETERNA PROMESSA DI MIMMO MORFEO

DOMENICO MAROCCHINO, DRIBBLING E NOTTI BRAVE

Prendere la vita di striscio. Lasciarsela scivolare addosso.  Se piove, mai aprire l’ombrello. Scattare sulla fascia, scappare da sè stessi. A testa bassa, c’è troppo orizzonte per noi stasera. Continue reading DOMENICO MAROCCHINO, DRIBBLING E NOTTI BRAVE

MALGIOGLIO, TORNATENE DAI TUOI MOSTRI!

Domenica 9 Marzo 1986. Stadio Olimpico, Roma. Astutillo Malgioglio fu fatto salire su un’alfetta della polizia. Il presidente della Lazio Chimenti entrò in sala stampa, cercò le parole giuste, disse: “Il fatto è di una gravità eccezionale: la maglia per noi è come una bandiera, una immagine che non può essere deturpata da gesti illogici e assurdi. Basta con queste scene che infangano il nome della società”. Si sentì molto fiero. Continue reading MALGIOGLIO, TORNATENE DAI TUOI MOSTRI!

PAOLO MONTERO: DURO FUORI, TENERO DENTRO

MONTEVIDEO, URUGUAY - MARCH 30: A portrait of Paolo Montero of Uruguay prior to the 2006 World Cup Qualifier South American Group match between Uruguay and Brazil at the Centenario Stadium on March 30, 2005 in Montevideo, Uruguay. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

C’era l’uomo e c’era la bestia. L’uomo ci stupì. Di più, ci commosse. Fu quando accorse al capezzale di Gianluca Pessotto, riemergendo da chissà dove. Aveva saputo che l’ex compagno di squadra avevo deciso di far volare via la sua vita dal corncione di un palazzo, l’aveva saputo dalla tivù, a Montevideo, in Uruguay, dove abitava.  Continue reading PAOLO MONTERO: DURO FUORI, TENERO DENTRO

BIDONI: IVAN RENÉ VALENCIANO, IL CICCIOBELLO DELL’ATALANTA

 

valenciano2

 

Sentì uno scricchiolio sinistro all’altezza della caviglia, poi il dolore salì a fitte fino a stringergli il ginocchio in una morsa a tenaglia. Gli mancò il respiro, aveva la gamba destra praticamente da rottamare, Continue reading BIDONI: IVAN RENÉ VALENCIANO, IL CICCIOBELLO DELL’ATALANTA

LA SNIFFATA A OCCHI CHIUSI DI CLAUDIO CANIGGIA

zenga-italia-90-680x387

 

Fregati da un colpo di mèche. Ma si può? Quel giorno, più della sfortuna poté la tinta, un biondo paglia da quattro soldi, di quelli che ti regalano la boccetta dopo tre messe in piega. Italia-Argentina, semifinale del Mondiale di Italia ’90. Continue reading LA SNIFFATA A OCCHI CHIUSI DI CLAUDIO CANIGGIA