PAUL RIDEOUT, UN INGLESE A BARI

Antonio Cassano aveva tre anni e sgambettava già nei vicoli di Bari Vecchia. Era l’estate del 1985 e il Bari di Vincenzo Matarrese, fratello di Antonio, annunciò l’acquisto di due inglesi, Gordon Cowans e Paul Rideout. E chi cavolo erano?, si potrebbe obiettare col senno di oggi.  Continue reading PAUL RIDEOUT, UN INGLESE A BARI

LE CASSANATE DEL GIOVANE FANTANTONIO

Bari, piazza della Cattedrale. Era un bambino, palleggiava con gli stivaloni da pescatore, di tacco embè? Come cercare di suonare la chitarra con i guantoni da portiere. Ogni tanto il cicciobello da combattimento con il talento più sfacciato d’Italia ci riesce. Venghino lor signori, venghino. Continue reading LE CASSANATE DEL GIOVANE FANTANTONIO

BEPI MORO: IN BARCA AL MONDIALE IN BRASILE

 

Certe notti me ne stavo sdraiato sul ponte della nave, con gli occhi al cielo. Non a guardare le stelle, delle stelle non mi è mai importato granché. Pensavo a Valerio, alla sua simpatia, alla sua capacità di giocare con i piedi come fosse un difensore in più.  Continue reading BEPI MORO: IN BARCA AL MONDIALE IN BRASILE

FLORIN RADUCIOIU, L’IDOLO DELLA GIALAPPA’S

radocioiu

Era il più bravo di tutti ad arrivare davanti alla porta. Ci metteva la classe, l’eleganza, la rapidità, la scaltrezza. E arrivava all’appuntamento con il destino. Continue reading FLORIN RADUCIOIU, L’IDOLO DELLA GIALAPPA’S

LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI

 

28/07/02 SEASON 2002/2003 RANGERS Lorenzo Amoruso in action

All’apice dell’orgia da tibie, quando ormai il grigio stopper era diventato idolo delle folle e icona cavatappi da gadget nei pub più chic, riconobbe che in lui qualcosa era cambiato.

Mi sento mezzo italiano e mezzo scozzese“, disse Lorenzo Amoruso del quartiere Palese, Bari, provincia di Glasgow. Amoruso è stato il prototipo migliore del mastino da esportazione Made in Italy. Continue reading LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI

BARI: BIDONI, METEORE E FLOP

 

Bidoni e meteore, giovani speranze e talenti mai sbocciati, giunti a Bari da ogni angolo del Mondo. Abbiamo stilato una lista di calciatori stranieri arrivati alla corte dei Matarrese, senza lasciare il segno.

Pure un intruso illustre: il croato Zvonimir Boban, che a Bari si è preso l’epatite A mangiando pesce crudo e non è riuscito ad evitare la retrocessione nella stagione 1991-92. Continue reading BARI: BIDONI, METEORE E FLOP

CHI L’HA VISTO? UGO ENYINNAYA

Bari's Ennynaya and Cassano celebrate at the end of Bari vs Inter Italian first division soccer match in Bari, Italy, Saturday, December 18, 1999. Bari won 2-1. (AP Photo/Vittorio Arcieri)
Sliding doors: il 18 Dicembre 1999, i giovani Antonio Cassano da Bari Vecchia e Hugo Enyinnaya from Nigeria segnavano all’Inter nel giorno del loro esordio dal 1′ in Serie A. Le loro carriere sono andate però in modo diametralmente opposto. Continue reading CHI L’HA VISTO? UGO ENYINNAYA