LAVAGNA TATTICA: SHAKTHAR DONETSK – NAPOLI 2-1

Prima sconfitta stagionale per il Napoli di Sarri, “brutto” ma vincente nelle prime uscite in Serie A. La poca brillantezza degli azzurri contro Atalanta e Bologna in campionato era stata mascherata in parte dai risultati positivi. Ma il Napoli visto a Donetsk è stato vittima delle sue stesse contraddizioni, tattiche e tecniche. Cosa si è inceppato nei meccanismi oliati di Maurizio Sarri? È una questione fisica? Forse, ma sicuramente non solo. Continue reading LAVAGNA TATTICA: SHAKTHAR DONETSK – NAPOLI 2-1

LA SQUALIFICA RECORD DI DINO PANZANATO

In campo si trasformava. L’incredibile Hulk quando lo fanno incazzare. Dino Panzanato: siamo nei ruggenti anni Sessanta. Se gli giravano, non ce n’era per nessuno. Nove campionati a Napoli, quattro a Vicenza.  Continue reading LA SQUALIFICA RECORD DI DINO PANZANATO

LUCIANO MOGGI, IL GRANDE BURATTINAIO

L’utente era sempre raggiungibile. Luciano Moggi e gli arbitri: scatto alla risposta. Il sigaro a mezz’asta, quattro cellulari cinguettanti, l’occhio sonnacchioso, la parlata strascicata e cantilenante, la grammatica zoppicante. Lucianone. Continue reading LUCIANO MOGGI, IL GRANDE BURATTINAIO

“BIG’ LUCIANO GAUCCI, UN UOMO IN CRAC

Un cartone animato. Un uomo in crac. Ciccio di Nonna Papera, solo più furioso, con la nuvoletta di rabbia che gli esce dalle narici. Rotondo, pacioso, paonazzo quando si infiamma, cioè sempre.  Continue reading “BIG’ LUCIANO GAUCCI, UN UOMO IN CRAC

OMAR SIVORI, TUNNEL E SCHIAFFONI

Il dio del tunnel, il piede più sinistro nella storia del calcio, il più diabolico degli angeli. Talento geniale e perfido, un torero insolente, irrivente, sfacciato di quell’arroganza che hanno i baciati dalle stelle. Continue reading OMAR SIVORI, TUNNEL E SCHIAFFONI

EZIO VENDRAME, IL POETA FUORI DAL CORO

Di lui dicevano: Ezio Vendrame vale da solo il prezzo del biglietto. Anarchico, talento inespresso e controvoglia, artista capace di pennellate strambe ma epiche, roba da raccontare nei bar, prima dell’ultimo giro.  Continue reading EZIO VENDRAME, IL POETA FUORI DAL CORO

DIEGO MARADONA, ODE ALL’IMPERFEZIONE

Io sono grasso, piccolo e goffo. Però quando ho un pallone tra i piedi, io sono quanto di più vicino a Dio voi riusciate a immaginare. Continue reading DIEGO MARADONA, ODE ALL’IMPERFEZIONE

IVKOVIC E LA SCOMMESSA CON DIEGO MARADONA

Non conta solo il numero 10, non conta solo il numero 1. A calcio si gioca in undici e se quegli undici non funzionano tutti insieme, be’, non si va da nessuna parte. Neppure se avete parato un rigore a Maradona, neppure se gliene avete parati due, com’è capitato a me, senza riuscire a batterlo mai. Continue reading IVKOVIC E LA SCOMMESSA CON DIEGO MARADONA

RUBEN MALDONADO E LA VALIGETTA DI PREZIOSI

Una scoria, più che una storia. Iniziò così.

Colgiate, periferia nord di Milano, parcheggio dell’azienda Giochi Preziosi. Un uomo sta per salire in macchina, quando viene fermato da due agenti della Guardia di finanza. L’uomo si chiama Giovanni Pagliara, è un dirigente del Venezia. In macchina ha una valigetta. Dentro la valigetta ci sono duecentocinquantamila euro in contanti e una bugia.  Continue reading RUBEN MALDONADO E LA VALIGETTA DI PREZIOSI