OSTENCIO E FERNANDO

 

Ostencio e Fernando

 

Con tante grazie a Leonard Gardner

 

Al tavolo del circolo, Fernando Pereira beveva un bianchino fresco in compagnia di Bigas e Osvaldo Torres.

Dopo aver caricato e scaricato sezioni congelate di manzo tutto il santo giorno, si trovava ancora con la vecchia guardia a parlare di calcio e di Lisbona al dopolavoro.  Continue reading OSTENCIO E FERNANDO

L’INFINITA TRISTEZZA DI MARIO JARDEL

jardel4

Aveva un buco dentro, all’altezza del cuore, giusto dove stanno gli scudetti sulle maglie. Certe volte ci cuciva sopra qualche gol, ma non bastava ad alleggerirgli la pena. Il centravanti triste Mario Jardel soffriva di depressione. Continue reading L’INFINITA TRISTEZZA DI MARIO JARDEL

I DOLORI DEL GENIETTO PAULO FUTRE

 

paulo-futre-fantardore3

 

Il campione venuto dal dolore andò incontro al suo destino sbagliato dopo una finta sulla fascia e un tunnel a un mestierante sconosciuto, il terzino Pedroni Alessandro di Orzinuovi. Due ore dopo la diagnosi era: lacerazione al tendine rotuleo del ginocchio destro.  Continue reading I DOLORI DEL GENIETTO PAULO FUTRE

L’ANIMALE JORGE COSTA E LA TESTATA DI GEORGE WEAH

Immagine

Occhi azzurri, sguardo di ghiaccio, fronte spaziosa e mascella volitiva. Fosse stato un attore, sarebbe stato perfetto per il ruolo di gangster. Fosse stato un musicista, avrebbe suonato la batteria. Era invece un calciatore e lo piazzarono al centro della difesa: passate di qua, attaccanti, se avete il coraggio. Continue reading L’ANIMALE JORGE COSTA E LA TESTATA DI GEORGE WEAH

NON MI CONVOCHI? E IO TI MENO! LA STORIA DI SA PINTO, RICARDO CUOR DI LEONE

 

Brevilineo e sgusciante, tecnico e funambolico, come solo un trequartista portoghese può essere. Ma pure fumoso e provocatore, irascibile e megalomane, come solo uno convinto dei propri mezzi può essere. Questo era Ricardo Sá Pinto, idolo dei tifosi dello Sporting Lisbona, che lo ribattezzarono Ricardo Coração de Leão (Ricardo Cuor di Leone). Continue reading NON MI CONVOCHI? E IO TI MENO! LA STORIA DI SA PINTO, RICARDO CUOR DI LEONE