LA SQUALIFICA RECORD DI DINO PANZANATO

In campo si trasformava. L’incredibile Hulk quando lo fanno incazzare. Dino Panzanato: siamo nei ruggenti anni Sessanta. Se gli giravano, non ce n’era per nessuno. Nove campionati a Napoli, quattro a Vicenza.  Continue reading LA SQUALIFICA RECORD DI DINO PANZANATO

DUELLI: BENETTI vs LIGUORI, IL CRACK

L’impatto è tremendo, un rumore sordo di quelli che al cinema in dolby surround ti fanno saltare sul seggiolino. Crack. Continue reading DUELLI: BENETTI vs LIGUORI, IL CRACK

RENATO VILLA, UN OPERAIO IN SERIE A

Qui si racconta la favola del brutto anatroccolo che comparve all’improvviso nel paese dei cigni, con la tuta da magazziniere ancora addosso e una carta di identità che diceva: Villa Renato di Castelleone, anni ventotto, professione operaio.  Continue reading RENATO VILLA, UN OPERAIO IN SERIE A

STIG TOFTING: BIRRA, RISSE E NESSUN RIMPIANTO

Shrek se avete presente. Solo un po’ meno verde, solo molto più incazzato. Stig Tofting, l’Uomo Quadrato. Non aveva il collo, evidentemente non era di serie. Continue reading STIG TOFTING: BIRRA, RISSE E NESSUN RIMPIANTO

ANDONI GOIKOETXEA, IL MACELLAIO DI BILBAO

Osò l’inosabile. Osò sfidare gli dei. Fu un fallo, poteva essere una tregedia. Stava per spezzare un sogno. Ci era entrato a gamba tesa, su quel sogno.

QuEl giorno – appena dopo il crash – Andoni Giocoechea, o Goikoetxea alla basca, divenne per tutti “Il Macellaio di Bilbao”. Il nostro stava per fare fuori per sempre il più grande di tutti, Diego Armando Maradona.  Continue reading ANDONI GOIKOETXEA, IL MACELLAIO DI BILBAO

VINNIE JONES E LA “CRAZY GANG”

Romantica la parabola del mediano carogna che infestò di malefatte il campionato inglese: dalle aree di rigore al set di Hollywood, ciak si entra in tackle. Vincent Peter Jones, in arte Vinnie Jones, gallese con una faccia da film. E infatti lì è finito: a fare film. Continue reading VINNIE JONES E LA “CRAZY GANG”

STUART PEARCE, IL BARONETTO PSYCHO

La sua specialità erano le testate. Al giorno d’oggi se non ti specializzi non vai da nessuna parte. Pum. Un colpo secco. A freddo, di solito. Una craniata da horror. Aveva preso il master, in materia di testate. Colpiva, affondava. Un colpo in canna, uno solo.  Continue reading STUART PEARCE, IL BARONETTO PSYCHO

LA PROMESSA MANTENUTA DI PASQUALE BRUNO

bruno

Scena del crimine

 

Torino-Brescia, 7 Febbraio 1993. Sul finire del primo tempo, il difensore del Toro Pasquale Bruno entra duro, durissimo su Florin Raducioiu, guizzante punta delle Rondinelle. Il centravanti romeno viene portato fuori dagli spogliatoi a braccia, con un taglio profondo sino all’osso, dalla tibia al tallone. Una ferita poi suturata con 9 punti. Continue reading LA PROMESSA MANTENUTA DI PASQUALE BRUNO

MARCO MATERAZZI, IL CATTIVO ESEMPIO

Materazzi

Mi piace l’odore del Napalm la mattina.

Marco Materazzi, Matrix per chi lo ama, Macellazzi per chi lo detesta. Oltre venti tatuaggi, si è scritto sulla pelle la sua storia. I nomi dei figli, della moglie, la Coppa del Mondo lunga 18 centimetri, il numero di maglia 23, la data di nascita in numeri romani, Toro Seduto, le immagini tribali, lo Scudetto, un vichingo, una farfalla, il Vitruvio di Leonardo e tanti altri.  Continue reading MARCO MATERAZZI, IL CATTIVO ESEMPIO