PAUL RIDEOUT, UN INGLESE A BARI

Antonio Cassano aveva tre anni e sgambettava già nei vicoli di Bari Vecchia. Era l’estate del 1985 e il Bari di Vincenzo Matarrese, fratello di Antonio, annunciò l’acquisto di due inglesi, Gordon Cowans e Paul Rideout. E chi cavolo erano?, si potrebbe obiettare col senno di oggi.  Continue reading PAUL RIDEOUT, UN INGLESE A BARI

LA MASCHERA DI “RINGHIO” GATTUSO

Ringhio, dunque sono.

Gennaro Gattuso da Schiavonea è l’emblema del lottatore duro e puro, quello che entra nell’arena battendosi il petto coi pugni, digrignando i denti e aizzando la folla in estasi, perchè ha una missione da compiere. Continue reading LA MASCHERA DI “RINGHIO” GATTUSO

I TACKLE CANAGLIA DI GRAEME SOUNESS

Souness-Whiteside

 

Le donne avevano la coda, le scarpe da calcio bullonate erano armi improprie, i delitti a gamba tesa cadevano in prescrizione, l’odore era quello di olio canforato, faceva buio presto e gli stadi erano luoghi di perdizione. Continue reading I TACKLE CANAGLIA DI GRAEME SOUNESS

LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI

 

28/07/02 SEASON 2002/2003 RANGERS Lorenzo Amoruso in action

All’apice dell’orgia da tibie, quando ormai il grigio stopper era diventato idolo delle folle e icona cavatappi da gadget nei pub più chic, riconobbe che in lui qualcosa era cambiato.

Mi sento mezzo italiano e mezzo scozzese“, disse Lorenzo Amoruso del quartiere Palese, Bari, provincia di Glasgow. Amoruso è stato il prototipo migliore del mastino da esportazione Made in Italy. Continue reading LORENZO AMORUSO, IL BRAVEHEART DI BARI