LE CASSANATE DEL GIOVANE FANTANTONIO

Bari, piazza della Cattedrale. Era un bambino, palleggiava con gli stivaloni da pescatore, di tacco embè? Come cercare di suonare la chitarra con i guantoni da portiere. Ogni tanto il cicciobello da combattimento con il talento più sfacciato d’Italia ci riesce. Venghino lor signori, venghino. Continue reading LE CASSANATE DEL GIOVANE FANTANTONIO

LUCIANO MOGGI, IL GRANDE BURATTINAIO

L’utente era sempre raggiungibile. Luciano Moggi e gli arbitri: scatto alla risposta. Il sigaro a mezz’asta, quattro cellulari cinguettanti, l’occhio sonnacchioso, la parlata strascicata e cantilenante, la grammatica zoppicante. Lucianone. Continue reading LUCIANO MOGGI, IL GRANDE BURATTINAIO

DUELLI: BENETTI vs LIGUORI, IL CRACK

L’impatto è tremendo, un rumore sordo di quelli che al cinema in dolby surround ti fanno saltare sul seggiolino. Crack. Continue reading DUELLI: BENETTI vs LIGUORI, IL CRACK

BEPI MORO: IN BARCA AL MONDIALE IN BRASILE

 

Certe notti me ne stavo sdraiato sul ponte della nave, con gli occhi al cielo. Non a guardare le stelle, delle stelle non mi è mai importato granché. Pensavo a Valerio, alla sua simpatia, alla sua capacità di giocare con i piedi come fosse un difensore in più.  Continue reading BEPI MORO: IN BARCA AL MONDIALE IN BRASILE

MALGIOGLIO, TORNATENE DAI TUOI MOSTRI!

Domenica 9 Marzo 1986. Stadio Olimpico, Roma. Astutillo Malgioglio fu fatto salire su un’alfetta della polizia. Il presidente della Lazio Chimenti entrò in sala stampa, cercò le parole giuste, disse: “Il fatto è di una gravità eccezionale: la maglia per noi è come una bandiera, una immagine che non può essere deturpata da gesti illogici e assurdi. Basta con queste scene che infangano il nome della società”. Si sentì molto fiero. Continue reading MALGIOGLIO, TORNATENE DAI TUOI MOSTRI!

BIDONI: ROGERIO VAGNER E LA PROFEZIA DI ZEMAN

“Dove devo firmare?”

“Firma qui”, gli disse scocciato il procuratore, perché i procuratori in quegli anni di assegni a nove zeri avevano perennemente stampata in faccia quell’aria schifata di chi mentre sì arricchisce deve comunque sporcarsi con i soldi. Ma guarda un po’ cosa ci tocca fare.  Continue reading BIDONI: ROGERIO VAGNER E LA PROFEZIA DI ZEMAN

THOMAS BERTHOLD, UN TEDESCO MOLTO ITALIANO

La parabola taroccata di Thomas Berthold ebbe un prezzo: 104 euro. Era il conto di un rimborso spese. Fasullo, si scoprì poi. Fu quello a fregare il figlio di Herr Junther Berthold, alto funzionario della Deutsche Bank di Francoforte.  Continue reading THOMAS BERTHOLD, UN TEDESCO MOLTO ITALIANO

GUSTAVO BARTELT, IL CANIGGIA TAROCCO

Il signor Francesco Emilio Rappanello era nato il 7 luglio 1858 a Valdagno, in provincia di Vicenza. Era cresciuto in campagna, tra gli stenti, ma aveva tenuto duro. si era sposato, era andato a vivere in città, aveva aperto una falegnameria, aveva avuto figli e i figli gli avevano regalato nipoti, era invecchiato di una vecchiaia serena. Quando morì era un uomo felice e rimborsato dal destino. Continue reading GUSTAVO BARTELT, IL CANIGGIA TAROCCO